ItalianCreationGroup e Valcucine: l'evoluzione di un'eccellenza Made in Italy

ItalianCreationGroup e Valcucine: l'evoluzione di un'eccellenza Made in Italy

L'evoluzione di un'eccellenza Made in Italy che si rinnova per andare incontro ad un brillante futuro di sfide internazionali e grandi opportunità.

ItalianCreationGroup (ICG), holding industriale che opera nei settori dell'Home Design e Personal Lifestyle, ha recentemente raggiunto un accordo volto all'acquisizione della maggioranza di Valcucine, fondata nel 1980 a Pordenone dai soci Giovanni Dino Cappellotto, Gabriele Centazzo, Franco Corbetta e Silvio Verardo.

Giovanni Perissinotto e Stefano Core, fondatori di ICG, assumeranno la direzione di Valcucine, portando con sé l'esperienza e il know-how manageriale acquisito negli anni per importanti aziende multinazionali in Europa, Sud America e Asia. L'obiettivo è quello di rafforzare la presenza del marchio in Italia e all'estero, grazie ad importanti investimenti economici e manageriali.

I fondatori, Gabriele Centazzo, Giovanni Dino Cappellotto, Franco Corbetta e Silvio Verardo rimarranno soci minoritari con lo spirito di contribuire, con la loro esperienza decennale, alla nuova evoluzione del marchio Valcucine nel mondo.
In particolare, Gabriele Centazzo supporterà il nuovo azionista di maggioranza nella comunicazione e nel posizionamento del brand, occupandosi degli aspetti di innovazione ed ecosostenibilità. Sarà inoltre a sua cura l'evoluzione del portafoglio prodotti sotto il profilo della ricerca tecnica, ingegneristica e di rinnovamento stilistico.

L'obiettivo comune dei soci e di ItalianCreationGroup è quello di avviare una nuova fase di sviluppo di Valcucine, valorizzando il patrimonio di competenza, le risorse umane della società e le risorse industriali del territorio locale, fattori sempre più rari da reperire nella creazione e nello sviluppo di Marchi Italiani di eccellenza.

Valcucine da anni si distingue nel settore delle cucine e dei sistemi per la casa, mettendo in primo piano estetica, creatività, soddisfazione dei bisogni dell'utente all'insegna di funzionalità, ergonomia, sicurezza e rispetto per la natura. Tutto questo promuovendo sia un sistema di equilibrio tra uso e ripristino delle risorse ambientali, sia un risparmio di materie prime, favorendo una progettazione delle cucine basata su dematerializzazione, riciclabilità, riduzione delle emissioni tossiche, garantendo lunga durata del prodotto.

La strada dell'innovazione tecnologica diventa dunque un'opportunità, uno stimolo alla ricerca finalizzata a dare risposte concrete, non solo ai suoi clienti, ma anche alle necessità dell'ambiente. Il risultato di questa ricerca consiste nella progettazione e nella realizzazione di prodotti che differenziano l'azienda sul mercato, procurando un profitto che diventa conseguenza finale di un processo etico, culturale e tecnologico, non l'obiettivo primo di una mera speculazione economica.

Valcucine rappresenta per ItalianCreationGroup la seconda acquisizione di maggioranza dopo Driade, nota azienda di design, avvenuta nel 2013, rientrando così nel progetto di acquisire marchi fortemente rappresentativi dell' eccellenza e della creatività Made in Italy.

L'obiettivo è quello di creare fra le diverse realtà industriali del gruppo le sinergie utili a una maggior valorizzazione di ciascuna di esse, salvaguardando il valore dei singoli brand, l'identità di prodotto ed il posizionamento nel segmento "alto di gamma". ItalianCreationGroup intende costruire un gruppo leader nei suoi settori di riferimento al fine di raggiungere la massa critica necessaria a competere efficacemente nei mercati internazionali.

Per le piccole-medie imprese, motore del tessuto economico italiano, il contesto internazionale rappresenta infatti una sfida da affrontare facendo leva su qualità, tradizione, charme e abilità artistiche, eccezionali simboli dell'italianità nel mondo. La transizione verso l'ottica globale impone profondi processi di innovazione, rappresentando un passaggio complesso per la realtà italiana. Sebbene infatti in alcuni mercati specifici la domanda per i nostri prodotti stia crescendo, molte aziende di eccellenza non sono dotate di strutture adeguate a cogliere queste opportunità.

ItalianCreationGroup, garantendo un elevato contributo manageriale ed un rafforzamento nel panorama mondiale dei brand rilevati, si propone come partner adeguato ad affrontare le nuove opportunità internazionali che si presenteranno per il Made in Italy. In particolare, si pone l'obiettivo di sfruttare le grandi potenzialità dei mercati esteri e internazionalizzare nel concreto, anche attraverso investimenti in managerialità all'estero, le piccole e medie imprese che da sempre rappresentano l'eccellenza dello stile di vita italiano. In questa direzione, ItalianCreationGroup ha fondato agli inizi del 2014 la Filiale americana ICGroup USA Inc., con sede a New York, affinchè si occupi di posizionamento, commercializzazione e distribuzione dei prodotti delle Aziende acquisite per l'area delle Americhe.