Presentazione foyer del Teatro Comunale G. Verdi a Pordenone con Valcucine

Grazie alla partnership tra Valcucine e Teatro Comunale Giuseppe Verdi, cultura e design, da oggi, condividono uno spazio in modo, nuovo, utile, innovativo e totalmente dedicato alle persone che amano vivere il teatro.

Non poteva che essere lo spettacolo tratto da libro di Federico Rampini “All you need is love, l’economia spiegata con i Beatles” il momento migliore, per noi di Valcucine, per presentare il rinnovato foyer del primo piano del Teatro Comunale Giuseppe Verdi, uno spazio unico, una finestra sulla città, grazie al nuovo sistema di cucina Meccanica disegnato da Gabriele Centazzo e la collaborazione con Il Teatro di Pordenone.

I Beatles la cantano accompagnati da Mick Jagger, Keith Richard, Marianne Faithfull e Donovan. “There’s nothing you can do that can’t be done”. Non c’è nulla di quello che tu puoi fare, che non possa essere fatto. Sembra un inno a quello che Antonio Gramsci chiamava l’ottimismo della volontà? I confini del possibile cambiano nella storia umana. Le dottrine economiche plasmate da potenti interessi costituiti, sono riuscite a convincerci che certe regole del gioco sono naturali, immutabili. Ci hanno abituati a pensare “dentro la scatola”, in un universo senza alternative vere. E invece i confini del possibile sono determinati da noi. I nostri sistemi di valori, le nostre ideologie, stabiliscono “quello che puoi fare”. (F. Rampini, All you need is love, l’economia spiegata con i Beatles, Mondadori 2014)

Valcucine dopo aver realizzato per anni prodotti pensati “fuori dalla scatola”, ispirati dalle linee guida della sostenibilità, dal rispetto dell’uomo e dell’ambiente, da principi dell’economia circolare, proprio con Meccanica, si è spinta ai confini dei principi dell’economia comunemente accettata riflettendo sull’accorciarsi della vita utile delle merci, le quali sempre più rapidamente sono ridotte in rifiuti, sul taglio delle foreste e sull’incremento delle sostanze di sintesi chimiche prodotte e utilizzate, ripensando gli schemi che definiscono le società , i concetti di ricchezza e povertà , di spazio e di tempo, di condivisione ed egoismo, di crescita e decrescita.

Ed è proprio con questa consapevolezza, questa nuova partnership con il Teatro Comunale Giuseppe Verdi e le prossime attività comuni, che Valcucine esprime la propria responsabilità nei confronti della società presente e futura e diventa parte attiva nella promozione culturale e sociale del territorio nel quale è radicata.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*