Logica Celata Worldwide Tour atterra all’AD Design Show a MUMBAI

MAPPA VALCUCINE MUMBAI INDIA ARCHITECTURAL DIGESTValcucine, con i 5 partners Indiani, ha inaugurato la prima tappa in Asia del Tour mondiale Logica Celata 2019 al prestigioso Architectural Digest Design show in India (18-20 Ottobre) , la fiera dell’Arte e Design di lusso di Mumbai. 
Venerdi 18 il primo party di lancio in presenza del CEO di Valcucine Giuseppe Di Nuccio che ha presentato l’eroe del 2019: Logica Celata.
Logica Celata  – frutto di un’ingegnosa ricerca volta a ripensare lo spazio e reinventare l’ergonomia – è stata presentata nella configurazione Bar. E’ disponibile anche la versione Cucina che, assieme alla versione Preparazione, completa i modelli disponibili per Logica Celata.

Un grazie speciale ai nostri partners che rappresentano 5 negozi monamarca Valcucine in India:
Ahmedabad | Cycene : MR Kartik Badani e MRS Krutika Badani
BANGALORE | Rise : MR Anand Gunjur e MRS Niveditha V. Reddy
Hyderabad | Level 10: MR Praveen Parak
MUMBAI Akruti: MR Gautam Vora
New Delhi | Hydrobaths: MR Harsh Bhutani

Il 2019 è l’anno di Logica Celata che viene presentata nelle principali città nel mondo. Dopo il primo lancio ad Aprile 2019 in occasione della Milano Design Week, abbiamo iniziato un incredibile tour attraverso le città di Londra, Miami, Chicago, New York, Toronto, Parigi e molte altre. Saranno 50 le prestigiose location che ospiteranno il lancio di questo esclusivo progetto. In India abbiamo deciso di realizzare qualcosa di differente, di ancora più speciale: partecipare a questa edizione dell’AD Design Show. Le prossime destinazioni saranno di nuovo in Europa: Verona in Italia e Berlino in Germania.

Ecco una selezione di foto dall’evento Logica Celata Worldwide Tour all’AD Design Show a Mumbai, India.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*