Visioni sensibili | Cucinare in lavastoviglie

L’1 dicembre alle 19.00 all’Eco Bookshop di Valcucine, Lisa Casali presenterà il suo libro CUCINARE IN LAVASTOVIGLIE, all’interno del ciclo di incontri VISIONI SENSIBILI.

È un’amicizia iniziata un po’ più di un anno fa quella con Lisa Casali, quando, per una serie di piacevoli coincidenze siamo entrati in contatto e abbiamo riconosciuto diversi aspetti che ci accomunano. Abbiamo già proposto qui nell’Eco Bookshop il suo primo libro “LA CUCINA A IMPATTO QUASI ZERO” durante una serata molto interessante e gustosa. Quando Lisa ci raccontò di questo secondo progetto già sapevamo che avremmo presentato qui anche CUCINARE IN LAVASTOVIGLIE. Come potevamo perderci l’occasione di mostrare ai nostri ospiti una ricerca così originale.

Perché è proprio così, la cottura in lavastoviglie lascia a bocca aperta. È una vera e propria VISIONE SENSIBILE, una rivoluzione culinaria che permette di risparmiare acqua ed energia cuocendo a bassa temperatura, preservando ed esaltando le proprietà nutritive e organolettiche dei cibi.

Lisa è arrivata a sperimentare questa tecnica in un processo di ricerca sulla cottura a basso impatto ambientale. Quello che l’ha spinta a scrivere un libro sono stati i risultati ottenuti, nella maggior parte dei casi, migliori rispetto alle cotture tradizionali per quanto riguarda gusto, profumi e consistenze. Le virtù della cottura a bassa temperatura, infatti, sono conosciute e ampiamente utilizzate nell’alta cucina. Le temperature di lavaggio delle lavastoviglie rientrano proprio nel range ideale di cottura, 55°C – 75°C e permettono di realizzare cotture lunghe e delicate con estrema facilità e riducendo il proprio impatto ambientale.

Ma come si cucinano le pietanze in lavastoviglie? Niente di più semplice, bastano dei vasetti di vetro o dei sacchetti per il sottovuoto e per quanto riguarda tempi e ricette è sufficiente seguire le istruzioni che trovate nel libro.

Se vi abbiamo incuriosito almeno un po’, giovedì 1 dicembre alle 19, sarà la vostra occasione per lasciarvi convincere definitivamente.

Vi aspettiamo e sottovoce vi diciamo anche che assaggeremo qualche ricetta preparata rigorosamente in lavastoviglie accompagnata dalle buonissime birre offerte da 32ViaDeiBirrai.

QUI TROVI L’INVITO

– – – – – – – – – – – – – – –

Lisa Casali è un’eco-foodblogger trentenne con due grandi passioni: l’ambiente e la cucina. Laureata in Scienze Ambientali e con un Master in Management Ambientale, Lisa Casali lavora come specialista in rischi inquinamento e, nel tempo libero, come chef non professionista. Il suo sito web ecocucina.org, dove l’autrice – con il soprannome di “Lisca” – dispensa ricette e consigli per ridurre l’impatto ambientale in cucina e preparare ricette usando gli scarti, sta diventando un cult. Con Edizioni Gribaudo ha già pubblicato La cucina a impatto (quasi) zero. Collabora con diverse testate come Lifegate, Valore Alimentare e Il Fatto quotidiano, dove tiene un blog dedicato al cibo e all’alimentazione dal punto di vista ambientale. Protagonista nella stagione 2011-2012 del programma Mattina in Famiglia su RAI 1 con la rubrica Eco-nomica, in diretta tutti i sabato mattina alle 8.40.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*