Novità di prodotto alla Milano Design Week 2022

Tra le novità di prodotto alla Milano Design Week 2022, Valcucine presenta nuove soluzioni estetiche e funzionali di Artematica e , modelli di punta frutto dell’ingegno e della creatività di Gabriele Centazzo.

Dalla continua ricerca verso l’innovazione, la sostenibilità e il design volto a mettere al centro l’uomo e il suo benessere, Valcucine lancia quest’anno Artematica Soft Outline e una rinnovata con i relativi .


NUOVA ARTEMATICA SOFT OUTLINE 

Linee morbide e volumi puri in elegante equilibrio 

Sintesi di un percorso progettuale che tende alla ricerca del volume puro, Artematica Soft Outline si presenta come un blocco unico, dove top, ante e fianchi si integrano in un tutt’uno armonioso e continuo impreziosito da un profilo in metallo.

Le finiture con cui è possibile creare l’effetto volume di Artematica Soft Outline sono Vitrum – il vetro Valcucine, in versione lucida e opaca – la ceramica, i marmi e la rivoluzionaria pietra sinterizzata Carbontec.

A definire il volume di Artematica Soft Outline, la linea sinuosa e delicata che corre lungo i bordi. Oltre a sottolineare la continuità delle superfici, completa l’immagine della cucina con raffinata eleganza.

Il disegno pulito ed essenziale nasce da una progettazione avanzata e da una tecnica di lavorazione attenta e precisa. Realizzati con tecnologia d’avanguardia, i sottili profili in alluminio anodizzato – disponibili in nero, rame e bronzo – diventano dettagli di stile che impreziosiscono la composizione.

La ricerca di una nuova possibilità espressiva che esalta la percezione del volume puro crea uno spazio di poetica eleganza dove rigore e morbidezza si incontrano in sottile equilibrio.

A completamento della composizione, il nuovo bancone Insula in bambù dal profilo rastremato e angoli arrotondati in linea con la sinuosità del profilo Soft Outline. Lo smusso del perimetro del tavolo a 30° permette di percepire il bordo di solo 6 mm. Grazie al particolare sistema di fissaggio con staffe, si crea uno stacco tra il bancone stesso e il volume delle basi che regala un’ulteriore sensazione di leggerezza.

Oltre al nuovo bancone, la funzionalità dell’isola è arricchita anche dal nuovo paraschizzi in vetro disegnato per dividere l’ambiente senza chiuderlo e per proteggere chi sta dall’altra parte dell’isola durante le fasi di preparazione/cottura del cibo. Diversi accessori sospesi trasversali, come mensole e contenitori a scorrimento o supporto tablet, si possono agganciare sul profilo del vetro affinché tutto sia ottimizzato ed efficiente, pronto per l’uso.

La ricerca della leggerezza che contraddistingue il design Valcucine si traduce ancora una volta in forme sospese e spessori sottili.


NUOVA ARTEMATICA SOFT OUTLINE CARBONTEC

Perfezione formale

Tecnologia all’avanguardia e bellezza materica: la nuova Artematica Soft Outline Carbontec è una presenza scultorea dalle linee pulite ed essenziali. Un’interpretazione assoluta del concetto di volume puro – da sempre elemento caratterizzante di Artematica – studiata per valorizzare il delicato profilo metallico che corre lungo i bordi.

La composizione si distingue per la capacità di nascondere tutti gli elementi del top: lavello e piano cottura scompaiono grazie a soluzioni di ultima generazione rese possibili dall’utilizzo della finitura Carbontec, evoluzione della pietra sinterizzata a tutta massa sviluppata in collaborazione con Lapitec.

Il sistema cottura a induzione Lapitec Chef* è completamente celato sotto il piano di lavoro e viene attivato da un Cooking Mat brevettato, all’apparenza un normale tappetino in silicone, in realtà un vero e proprio elettrodomestico, dotato di sensori magnetici e di una serpentina nascosta. Quando non è in funzione, rimangono visibili esclusivamente i piccoli display e i comandi touch; in questo modo il piano cottura è libero da ingombri e facile da pulire.

Anche il lavello è a scomparsa e contribuisce a mantenere ordine e pulizia in cucina. Integrato nel piano di lavoro, è abbinato al rubinetto “Su e giù” di Gessi che scompare sotto la linea del top quando non è in uso. L’elegante accessorio di copertura a scorrimento, della stessa finitura del top, permette di chiudere il lavello e può essere utilizzato all’occorrenza come tagliere, ulteriore superficie di appoggio o di lavoro.

Oltra ad avvolgere l’isola creando l’effetto monolite, la scelta del Carbontec, qui presentata nella nuova tonalità Nero Velluto, trasmette morbidezza ed eleganza al volume. Nasce una soluzione di forte impatto visivo dove forma e funzione trovano il giusto equilibrio.

*disponibile in Italia e Spagna.


L’EVOLUZIONE DI RICICLANTICA 

L’estrema sintesi della dematerializzazione 

Riciclantica è la cucina simbolo dell’evoluzione tecnica Valcucine orientata alla ricerca della sostenibilità.

Una cucina progettata per avere il minimo impatto ambientale, ispirata al naturale bisogno ancestrale dell’uomo di librarsi nell’aria, al bisogno filosofico di libertà e alla necessità ambientale di utilizzare meno materia. 

La prima anta al mondo con telaio in alluminio e pannello estetico di 2mm nasce già negli anni ‘90 con il nome di Ricicla.

Negli anni 2000, l’iniziale telaio con viti in acciaio, contraddistinto esteticamente da un bordino protettivo superiore, diventa monomaterico con nuove viti in alluminio. Nasce così Riciclantica.

Nel 2022, il bordino metallico raggiato di copertura dell’anta Riciclantica scompare per mettere in evidenza l’estrema ricerca della dematerializzazione e la tecnicità del pannello estetico di 2 mm di spessore. La nuova anta viene inoltre dotata di una nuova guarnizione in gomma per una presa soft ed ergonomica. Possiamo considerarla una delle principali novità di prodotto alla Milano Design Week 2022.


NUOVA RICICLANTICA OUTLINE 

L’espressione del bordo protetto

Il dettaglio tecnico e il linguaggio estetico si incontrano in una misurata sintesi di equilibrio formale e cura del particolare.

Dalla sofisticata tecnologia Valcucine prende forma un profilo teso e lineare che corre lungo i bordi della cucina, diventando l’elemento distintivo della nuova Riciclantica Outline.

La perfezione formale si unisce alla praticità d’uso: il bordo protetto rinforza il materiale e ne aumenta la resistenza.

L’apertura con gole, che caratterizza Riciclantica, taglia la superficie delle basi mettendo in evidenza la ricerca della massima dematerializzazione e facendo percepire la sottigliezza dell’anta più leggera al mondo con solo 2 mm di spessore.

A esaltare la purezza delle linee, la possibilità di declinare le finiture su anta, top e fianco. Una scelta stilistica che permette di realizzare un elemento monomaterico dalla perfetta pulizia visiva.

In linea con la filosofia progettuale di Riciclantica, Valcucine propone il nuovo sistema di scaffalature che definisce e articola lo spazio senza chiuderlo. Utilizzato per separare gli ambienti, lasciando comunque aperta la visuale, il sistema è stato studiato per ottenere la massima flessibilità progettuale.

Oltre alla libera installazione, la può essere utilizzata a muro, con schienale luminoso, sospesa a soffitto con la possibilità di integrare la cappa o semplicemente come pensile a giorno.


NUOVA ILLUMINAZIONE INTEGRATA NEL  

Tra le novità di prodotto alla Milan Design Week 2022, c’è la nuova illuminazione che arricchisce il Pensile Aerius, il pensile “leggero come l’aria” grazie all’apertura basculante leggera e silenziosa, dotata di un’anta ultrasottile.

Il nuovo schienale retroilluminato in polimetilmetacrilato permette di diffondere la luce in maniera perfettamente omogenea. Ne risulta un’illuminazione piacevole che non abbaglia. 

Le particelle luminescenti amplificano lo spazio e creano “l’effetto nuvola”, rendendo libera la visuale, come la luce che entra da una finestra. Si esprime così uno dei concetti base della filosofia aziendale: la libertà.

La luce è bianca dimmerabile (calda-fredda), attivabile tramite un comando remoto o “touch”.

Oltre alla nuova illuminazione, il pensile Aerius continua ad ospitare una barra LED integrata per una corretta illuminazione del piano di lavoro.