Valcucine al MOA CASA 2019: progettiamo pensando al futuro

Valcucine, in collaborazione con Vallatinnocenti, storico rivenditore del marchio, sarà tra le aziende protagoniste della prossima edizione di MoaCasa, l’appuntamento annuale che propone le ultime tendenze del settore arredo e design, in programma a Roma dal 26 ottobre al 3 novembre 2019.

INVITO_Valcucine e Vallati Innocenti al Moa Casa di Roma

 

L’azienda, conosciuta in tutto il mondo per le cucine dell’alto di gamma eco sostenibili, sarà presente all’interno del Padiglione 2, nello stand 1, con uno spazio che propone le collezioni iconiche, le sorprendenti funzionalità degli Elementi Speciali che rendono l’esperienza Valcucine inimitabile e l’installazione dedicata all’#ecosostenibilità

Valcucine segue un modello di business etico e sostenibile che, con grande anticipo sui tempi, persegue da quasi quarant’anni progettando prodotti 100% riciclabili, il più possibile dematerializzati, ad emissione zero di formaldeide, che garantiscono una lunga durata tecnica ed estetica.

MOA CASA 201926 ottobre – 3 novembre, Padiglione 2, Stand 1, Fiera di Roma >> Richiedi il coupon 2x 1 qui >> 

 

 

La prima anta al mondo in vetro

Grazie alla ricerca e a un uso consapevole della materia, il vetro rappresenta la massima espressione di un design ecosostenibile che permette di progettare prodotti 100% riciclabili, il più possibile dematerializzati, ad emissione zero di formaldeide e capaci di garantire una lunga durata tecnica ed estetica.

Con spirito pionieristico, oltre 30 anni fa abbiamo introdotto un materiale mai esplorato prima nel mondo delle cucine: il vetro. Naturale, prezioso, eco-sostenibile, resistente. Da allora, il vetro è continua fonte di ispirazione per Valcucine.

“Ho sempre considerato il vetro un materiale magico la cui lavorazione genera mistero da tremila anni. Eco-sostenibile e resistente, il vetro rispecchia la filosofia che caratterizza il mio modo di fare design, teso alla ricerca del benessere in cucina perché risponde perfettamente alle esigenze di chi la vive e perché riesce a creare uno spazio sensoriale, materico e soprattutto sano” racconta Gabriele Centazzo, designer di Valcucine.

Nel 1990 Valcucine lancia la prima anta al mondo in vetro applicata a un telaio strutturale in alluminio completamente invisibile dall’esterno. 

“Una delle sfide più stimolanti con cui mi sono confrontato è stata quella di rappresentare il vetro – materiale solido e pesante – come esteticamente leggero. E riuscire a trasmettere al vetro la meravigliosa sensazione del volo” spiega Gabriele Centazzo, designer di Valcucine.

Per riuscire nell’intento, abbiamo rivoluzionato il concetto stesso di anta inventando la prima anta dematerializzata dove la struttura è ridotta all’essenziale e la pura “massa vitrea” è supportata da un telaio in alluminio non visibile dall’esterno.

Sfruttando la maggior altezza del vetro rispetto alla struttura del telaio, nella parte alta dell’anta abbiamo ricavato un’apertura invisibile ed ergonomica. I vetri appaiono sospesi e donano una sensazione di sorprendente leggerezza, per cucine eleganti e funzionali.

Scopri di più >>

Riciclantica, la cucina eco-tech

Riciclantica, la cucina eco-tech di Valcucine è la massima espressione di un design basato sulla dematerializzazione.  L’anta di Riciclantica è la più sottile e leggera al mondo. Una soluzione eco-sostenibile che permette di ridurre il consumo di materia prima fino all’85% rispetto ad un’anta tradizionale. Questo permette di modulare la progettazione anche con elementi sospesi, dando massima libertà compositiva e di movimento, creando un sistema dal design grafico, contemporaneo, durevole e all’avanguardia.

riciclantica_angolo_2

L’anta è costituita da un resistentissimo telaio strutturale in alluminio e da un sofisticato pannello estetico di soli 2 mm di spessore: l’anta più sottile e leggera al mondo. L’utilizzo di materiali speciali quali il carbonio, l’alluminio, l’acciaio o il laminato stratificato, un’accuratissima progettazione dei particolari costruttivi, l’interno del nuovo telaio, ad esempio, appare esteticamente puro senza viti né coprifori, ed un’assoluta resistenza di tutte le versioni dell’anta all’acqua, al vapore, al calore, contribuiscono a rendere l’anta di Riciclantica unica nel settore del mobile. Riciclantica è una cucina studiata per avere un basso impatto ambientale e rappresenta la tecnologia più avanzata per esprimere la forma della leggerezza. Grazie alla ricerca e all’applicazione di particolari tecnologie innovative rispetta i quattro principi fondamentali dell’ecocompatibilità: minimo consumo di materie prime e di energia, lunga durata, riciclabilità, finiture atossiche.

Vai alle gallery fotografiche qui >> 

Valcucine fondatrice di Bioforest 

marchio BIOFOREST

L’associazione Bioforest nasce 20 anni fa in Valcucine dalla volontà di promuovere una cultura produttiva più sensibile all’ambiente, per contribuire al ripristino delle risorse naturali e alla salvaguardia delle biodiversità.
Sottolinea Giuseppe Di Nuccio, Presidente Bioforest e Amministratore delegato ItalianCreationGroup (Valcucine, Driade, FontanaArte, Toscoquattro) “Bioforest è nata per difendere la biodiversità grazie ad un’intuizione ed una visione d’avanguardia del fondatore di Valcucine Gabriele Centazzo. Scopri i progetti su www.bioforest.it

“Gli alberi sono le braccia che sorreggono il cielo.
Quando avremo tagliato l’ultimo albero, il cielo ci cadrà addosso.”
Antico canto Xavante

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*