Felicità sostenibile per il rilancio dell’economia dell’Italia

Tecnologie innovative, Cambiamento climatico, Ricerca e innovazione, Educazione ambientale, Gestione strategica del ciclo integrato dei rifiuti, delle risorse idriche, Efficienza Energetica, Tecnologie a Basso Impatto Ambientale, Mobilità Sostenibile. Questi temi, al centro delle linee guida europee per lo sviluppo di una gestione industriale sempre più orientata alla green economy, sono oggetto di esposizione, studio, approfondimento e dibattito nell’ambito della nuova edizione di SEP, dal 19 al 22 marzo 2013.

Le attuali condizioni di crisi socio economica internazionale hanno dimostrato l’inadeguatezza degli attuali modelli di sviluppo incentrati sulla sola ricchezza economica. Risulta quindi necessario sviluppare un nuovo concetto di sviluppo che si ponga come obiettivo la felicità dell’essere umano.

In questo contesto si inserisce il convegno dal titolo “Felicità sostenibile per il rilancio dell’economia dell’Italia” dove Gabriele Centazzo è stato invitato a partecipare proprio per la vision che ha dato a Valcucine.

Prendere parte a questa iniziativa significa abbracciare un modello di sviluppo innovativo. Ogni azienda, a partire proprio da quelle che propongono tecnologie per l’ambiente, dovrebbe adottare una politica per garantire la felicità degli stakeholders con i quali si relaziona.

Quelle imprese che saranno in grado di cogliere il valore di questo sviluppo potranno infatti garantire la propria competitività nel tempo.

La rilevanza del tema, come pure l’importanza dello stesso, è sottolineata dall’autorevolezza dei partecipanti. Il convegno infatti avrà una dimensione internazionale grazie alla presenza del rappresentante del Movimento europeo “Economia del Bene Comune” e del Direttore del Corporate Social Responsibility Centre della Metropolitan University of London. Ma sarà anche significativo a livello territoriale grazie alla presenza dell’Assessore Regionale all’Ambiente, come pure di importanti realtà aziendali del Nordest che nel perseguimento di questi obiettivi hanno già di fatto individuato un nuovo modello di essere impresa.

Antonio Scipioni – Responsabile CESQA – Dipartimento di Ingegneria Industriale Università degli studi di Padova
Maurizio Conte – Assessore Regionale all’Ambiente
Gunther Reifer – Fondatore di Terra Institute e membro del Movimento Economia del Bene Comune @gwoe
Luca Iazzolino – Delegato per l’Ambiente di Confindustria Padova @ConfindustriaPD
Claudio Gramaglia – Presidente di Veneto Responsabile
Lez Rayman Bacchus – Director of Centre for Corporate Responsibility,
London Metropolitan University @LondonMetUni
Alfeo Mozzato – Direttore Generale di Consorzio Carpi
Gabriele Centazzo – Presidente di Valcucine Spa @valcucine
Fabio Brescacin – Presidente di EcorNaturaSì Spa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*