I vincitori del World Architecture Festival 2022

Share

Il WAF22 si è appena concluso e tutti i vincitori del World Architecture Festival 2022 sono stati svelati durante la cena di gala alla cerimonia di premiazione nello storico Convento Do Beato di Lisbona.

Oltre ai quattro premi più importanti del principale festival di al mondo, sono stati rivelati anche i vincitori dei premi speciali.

World Building of the Year 2022

In qualità di sostenitori del World Architecture Festival 2022, siamo entusiasti di annunciare che la Quay Quarter Tower (QQT) di 3XN a Sydney, in Australia, è stata dichiarata vincitrice del premio World Building of the Year 2022, l’edifico dell’anno.

World Architecture Festival 2022 Winners
World Building of the Year 2022 | Quay Quarter Tower (QQT) by 3XN | Photography: Phil Noller

La torre di 206 metri, situata vicino all’Opera House di Sydney, è un edificio adibito ad uffici, organizzato come un villaggio verticale: uno spazio che si concentra sulla collaborazione, la salute ed il delle persone che condividono questo spazio.

Costruito da cinque volumi sovrapposti, 3XN ha utilizzato una strategia di che prevedeva il recupero della vecchia torre già esistente. La serie di atri crea una vera a propria spirale sociale con viste eccezionali, consentendo al contempo l’ingresso della luce naturale su ogni piano.

Paul Finch, direttore del programma del , ha commentato: “Il vincitore è stato incaricato di realizzare un edificio in un sito di livello mondiale e di conservare un’enorme porzione di una torre commerciale esistente da cinquant’anni. Il risultato è stato un bellissimo esempio di riuso adattivo. E’ un esempio di progettazione che anticipa gli ampi spazi di lavoro prodotta prima del COVID, che tuttavia ha fornito spazi sani per gli utenti post-pandemia. Il cliente era disposto a rischiare la realizzazione di un’idea su base speculativa – ciò ha funzionato”.

Il vincitore è stato selezionato da una super giuria di luminari dell’industria architettonica mondiale, composta da Tracy Meller, Rogers Stirk Harbour + Partners; Jo Noero, Noero Architects; John Wardle, John Wardle Architects; Issa Diabaté, Koffi & Diabaté Architectes, e Murat Tabanlioglu, Tabanlioglu Architects.

​World Interior of the Year 2022

La biblioteca per bambini di Pingtan, realizzata da Condition_Lab, è stata nominata “World Interior of the Year” per l’anno in corso 2022. Il progetto vincitore, situato in Cina, è stato selezionato da una rosa di 11 categorie. L’award è stato promosso dai nostri amici di Miele.

World Architecture Festival 2022 Winners

La biblioteca è una piccola struttura in legno, che ricorda le tradizionali “case Dong” ed è composta principalmente da due scale a chiocciola intrecciate. Il valore del progetto si concentra nell’animazione e nella conservazione della cultura tradizionale per i giovani frequentanti e nella disciplina del design, evidenziando l’importanza sociale dell’architettura.

I giudici sono rimasti colpiti dalla “tradizione artigianale” del progetto per i bambini, “i veri utenti di questa deliziosa struttura, possono giocare sui gradini, prendere un libro o guardare i loro amici”. Si sono congratulati con Condition_Lab per aver creato “uno spazio per la comunità e averlo realizzato”.

Il premio INSIDE World Interior of the Year è stato giudicato dai giurati del festival INSIDE: Linzi Cassels, Perkins+Will; Ann Lau, Hayball; Eva Jiřičná, AI – DESIGN; Johnny Chiu, J.C. Architecture e Nigel Coates.

Future Project of the Year 2022

Il “Future Project of the Year 2022“, sostenuto da ABB, celebra il meglio dell’architettura mondiale ancora da realizzare. Il progetto vincitore è stato assegnato a Dream Pathway / The connection between the sports recreation park to a cultural street, in Iran, progettato da CAATStudio (Kamboozia Architecture and Design Studio).

World Architecture Festival 2022 Winners


Il progetto presenta un percorso urbano per pedoni e ciclisti nella parte occidentale del complesso collinare di Abbas Abad, a Teheran. Il progetto, una volta completato, avrà l’obiettivo di creare una narrazione interattiva e attraente nella città che sposti gli utilizzatori tra le quattro zone diverse della città attraverso l’uso di materiali in terra battuta e forme geometriche.

La super giuria del WAF Future Project comprendeva: Shane O’Toole, University College Dublin; Sir Peter Cook; Nadia Tromp, Ntsika Architects; Mario Cucinella e Yui Tezuka, Tezuka Architects.

I giudici hanno descritto il progetto come un “concetto architettonico e urbano originale, all’altezza del titolo e delle ambizioni del progetto” e si sono congratulati per la sua “geometria squisitamente controllata” che, a loro avviso, “fornisce una sorprendente continuità” tra “il modello stradale della città e la nuova destinazione a parco del quartiere”.

Landscape of the Year 2022

Il premio “Landscape of the Year 2022” è stato assegnato a SHANCUN Atelier, School of Architecture, Tsinghua University + Anshun Institute of Architectural Design per il progetto Preservation and Rehabilitation of Rural Landscape of Gaodang: A Buyi Ethnic Minority Group Village in Southwest China. Il progetto è stato selezionato come vincitore della categoria “Rural Landscape”.

World Architecture Festival 2022 Winners

La super giuria del WAF comprendeva: Todd Longstaffe-Gowan, Todd Longstaffe-Gowan Landscape Design; Lily Jencks, LilyJencksStudio | JencksSquared; Mariana Simas, studio mk27, e Zaš Brezar, Landzine.

I giudici hanno elogiato il progetto come “un progetto di conservazione del villaggio incredibilmente sensibile, che ridà vita alla Cina rurale”. Il progetto riunisce una ricca varietà di soggetti interessati nel corso degli ultimi sette anni, per realizzare un progetto che garantisca a questa comunità rurale di durare nel futuro.

Nella categoria “Rural Lanscape“, Design as Experiment: The Handan Wastewater Cleansing Terraces di Turenscape ha ricevuto il massimo riconoscimento. Il primo posto nella categoria “Urban” è stato assegnato a SHATOTTO per la rivitalizzazione del parco per bambini di Rasulbagh, in Bangladesh, mentre TROP Company Limited di An Villa ha ricevuto il massimo riconoscimento.

Special Prizes at World Architecture Festival 2022

Il vincitore assoluto del “WAFX Award” è stato BAD – Built by Associative Data + Guallart Architects per il progetto The Tower of Life, in Senegal, Africa.

Il premio “Futureglass“, sostenuto da Aestech, è stato assegnato a MVRDV per il Depot Boijmans Van Beuningen, a Rotterdam, Paesi Bassi. Il progetto Substation 164 di Francis-Jones Morehen Thorp ha ricevuto il massimo riconoscimento.

World Architecture Festival 2022 Winners
Depot Boijmans Van Beuningen by MVRDV | Photography: Ossip

Il premio “Best Use of Natural Light“, sostenuto da VELUX, è andato a Condition_Lab per il progetto Pingtan Children Library in Cina, mentre Agrotopia di van Bergen Kolpa architects + META architectuurbureau ha ricevuto il massimo riconoscimento.

Tra i vincitori del World Architecture Festival 2022, Woods Bagot ha ricevuto il premio “Best Use of Colour“, per il progetto Meadowbank School in Australia. I giudici hanno ritenuto che “l’intero equilibrio dell’edificio attraverso il colore, la struttura e il materiale era esaltante”. Il District Energy Facility dell’Università di Harvard, realizzato dallo studio Leers Weinzapfel Associates, ha ricevuto il massimo riconoscimento.

World Architecture Festival 2022 Winners
Meadowbank Schools by Woods Bagot | Photography: Trevor Mein

Il premio “Visualisation“, sostenuto da Lumion, è stato vinto da Shenzhen Airport East Comprehensive Transportation Hub Competition Scheme, in Cina, di Lingui Hive Technology Services Limited, mentre Souls of Beirut di Omar Moataz ha ricevuto un riconoscimento speciale.

Il premio inaugurale “International Building Beauty“, sostenuto da Royal Fine Art Commission Trust e Ballymore, è stato vinto da k-studio per Dexamenes, a Kourouta, nel Peloponneso, in Grecia. I giudici sono rimasti colpiti dal fatto che l’edificio “ha dimostrato che la bellezza può essere trovata ovunque… anche in una vecchia fabbrica di uva passa!”. Phoenix Central Park di Durbach Block Jaggers / John Wardle Architects e Tintagel Castle Footbridge di ney&partners + William Matthew Associates hanno ricevuto entrambi il massimo riconoscimento.

Annunciato durante la serata di apertura del festival, il premio “Lisbona”, sostenuto da Kreon, è andato all’edificio per uffici Parque das Nações di Capinha Lopes Consulting.

Play Architecture ha ricevuto il premio “Small Project of the Year ” per il Dining Space di DevaDhare, Bengalaru, in India.

Koffi & Diabaté Architectes ha ricevuto il premio “Engineering“, per il progetto Orange Village – Headquarters in Costa d’Avorio. I giudici hanno ritenuto che il progetto abbia dimostrato “un uso coraggioso e splendido della tecnologia moderna”.

Il premio per il “Best Use of Certified Timber“, sostenuto dal PEFC, è stato assegnato a Paseo Mallorca 15, di OHLAB. I giudici hanno elogiato il “magistrale controllo della luce”, la “bellezza senza tempo e l’innovazione tecnica” del progetto.

“L’Architectural Photography Awards“, sostenuto da Iris Ceramica Group, Sto, Aluprof, WAF e X spaces, è stato assegnato al fotografo GuoZhe per il Pocket Park di Shanghai in Cina, mentre Deed Studio ha vinto il voto dei delegati WAF per la fotografia della Jagdal Primary School in Iran.

Ieri sera, l’Instituto Balear de la Vivienda (IBAVI), in Spagna, è stato proclamato vincitore del premio “Architectural Review Emerging 2022″, mentre Sanchez Benton Architects ha ricevuto una menzione speciale e Sher Maker ha vinto il Peter Davey Prize.

Il vincitore del premio “International VELUX Award” per “Daylight in Buildings” negli edifici è stato TIP – Time Indicate Protection, di Zuzanna Sazonow e Aleksandra Pytka. Il vincitore di “Daylight Investigations” è stato Sajjad Navidi, Mahya Mousavi Sadr e Elham Bahadori dell’Università dell’Arte di Teheran con il progetto FLight.

Congratulazioni a tutti i vincitori del World Architecture Festival 2022 e in particolare a 3XN per il premio World Building of the Year 2022!

Share