Valcucine rinnova il monobrand di Berlino

Trecentocinquanta metri quadrati in un palazzo storico su Karl Marx Allee. È il rinnovato monomarca di Valcucine a Berlino con Küchen Atelier Piekarz.

In esposizione le nostre collezioni iconiche conosciute in tutto il mondo per le cucine dell’alto di gamma eco sostenibili e racconta le nuove soluzioni bespoke per vivere lo spazio domestico per eccellenza. Oltre alla zona espositiva, un’area è dedicata all’Accademia Valcucine, uno spazio formativo progettato per far vivere la cultura del progetto e dove è possibile toccare con mano l’ampia gamma di finiture, un vero e proprio gioco di creatività progettuale e continuo aggiornamento tecnologico.

46521617_2335653316462709_7667698194632933376_o_cut1

4_IMG_2275

In occasione dell’opening, il monobrand ha ospitato un esclusivo evento dedicato al “saper fare” artigianale italiano offrendo ai numerosi ospiti una preziosa occasione per osservare da vicino l’affascinante tecnica Vitrum Arte. Con estrema pazienza e cura del più piccolo dettaglio, il Maestro artigiano ha realizzato dal vivo la straordinaria lavorazione a intarsio su vetro, un processo altamente innovativo dove però è ancora essenziale la paziente mano dell’uomo.

Accanto all’artigianalità, la tecnologia con le sorprendenti funzionalità degli Elementi Speciali, elementi distintivi Valcucine, che ripensano lo spazio per favorire la massima libertà dei movimenti in cucina. Ecco le aperture magiche di New Logica System e Air Logica System e l’estrema leggerezza del Pensile Aerius. Grazie al sistema intelligente brevettato V-Motion, il semplice gesto della mano contemporaneamente apre l’anta, aziona il rubinetto e accende le luci dello schienale mentre con Logica Theca tutto è a portata di mano attraverso il nuovo canale attrezzato che si apre grazie a un ingegnoso meccanismo basato sulla forza di gravità.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*