Misure angoli cucina

Misure angoli cucina

Come si realizza il rilievo degli angoli?

Prima di ordinare i mobili della cucina è opportuno fare un rilievo accurato delle pareti per verificare eventuali angoli fuori squadro. Due pareti sono perpendicolari se la diagonale, misurata ad un metro di distanza dall’angolo è 141,5cm. Il rilievo deve essere eseguito a diverse altezze, ma va posta particolare attenzione alla quota corrispondente al piano di lavoro (circa 90cm da terra), per il quale si consiglia di riprodurre una sagoma in compensato. Anche un piccolo errore nel rilievo infatti, costringerebbe ad una costosa lavorazione di adattamento del piano con molte probabilità di errore.

Se l’angolo della cucina è fuori squadro, si possono verificare due casi:
angoli cucina fuori squadro
A - la diagonale è <141,5 quindi l’angolo è <90°. In questo caso la lunghezza della cucina deve essere minore della lunghezza della parete, soprattutto se a fine composizione sono inseriti cestoni, cassetti oppure la lavastoviglie o il forno.
B - la diagonale è >141,5 quindi l’angolo è >90°. In questo caso la lunghezza della cucina può corrispondere alla lunghezza della parete. La parte anteriore che rimane vuota, viene sistemata con un riempitivo. Il piano di lavoro verrà prodotto utilizzando una sagoma.

Richiedi informazioni




Scopri le nostre collezioni