Il tour mondiale di Logica Celata atterra a LONDRA

MAPPA MIAMI
Dopo il successo ottenuto durante la Milano Design Week 2019, continua il Tour mondiale di Logica Celata con  la sua prima tappa internazionale a Londra nel flagship store Valcucine | Forza Projects – al 143-149 di Great Portland Street.

Logica Celata è stata il cardine dell’evento del 9 maggio, presentata nella versione Bar, dotata di soluzioni e accessori studiati per le specifiche esigenze, dove tutto è pronto per essere utilizzato nel modo più efficace possibile e per essere completamente nascosto dopo la fase di lavorazione.

Una volta chiusa, Logica Celata si trasforma in un elegante elemento di arredo, reso ancora più prezioso dalla personalizzazione Vitrum Arte, speciale tecnica sviluppata da Valcucine per riprodurre su vetro vari disegni a intarsio. Come un quadro di grande suggestione, sulla superficie del bar rivive un’opera realizzata negli anni Sessanta dall’illustratore milanese Franz Marangolo per Campari Soda – partner dell’evento – con uno stile giocoso e libero che esprime tutta la joie de vivre di quel decennio.

Ecco una selezione di foto dall’evento Logica Celata Worldwide Tour nel negozio Valcucine London | Forza Projects.

Il 2019 è l’anno di Logica Celata che verrà presentata nelle principali città nel mondo: entro la fine di quest’anno, saranno 50 le prestigiose location che ospiteranno il lancio di questo esclusivo progetto.  Milano, Londra, Miami, Chicago, New York, Parigi, Francoforte, Toronto, Jakarta, Singapore, Foshan e Tokyo sono alcune delle 50 destinazioni.

Scopri il tour mondiale Logica Celata Worldwide Tour 2019 cliccando qui >>

 

Logica Celata. Un nuovo progetto per personalizzare la tua esperienza “food and drinks”.

Scopri di più sul prodotto cliccando qui >>

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*