Pareti divisorie

La rivoluzione più importante nello spazio domestico della fine del XX secolo è senza dubbio l’avvento dell’"open space". Uno spazio privo di suddivisioni, perfettamente adatto allo stile di vita contemporaneo, vario ed imprevedibile che predilige la flessibilità degli ambienti e degli arredi. È risaputo che lo spazio aperto rende più arioso l’ambiente domestico ma la dispersione degli odori dalla cucina al soggiorno rimane un problema da risolvere. Valcucine ha messo a punto un "Sistema casa" che permette di organizzare in vari modi la zona giorno: all’occorrenza essa può essere parzializzata mantenendo comunque una sensazione visiva di spazio aperto.

Il "Sistema casa" Valcucine prevede:
- l’utilizzo di pareti divisorie modulari che separano la cucina dal soggiorno e che possono essere trasparenti (vetrate scorrevoli o fisse), o non trasparenti (boiserie);
- l’utilizzo di vetri scorrevoli divisori che hanno lo scopo di racchiudere la zona cottura;
- l’utilizzo di armadiature con ante scorrevoli in vetro che possono contenere sia i mobili della cucina che gli elettrodomestici.